bologna-fondo-perduto-per-ripartire.jpgCCIA BOLOGNA: FONDO PERDUTO PER RIPARTIRE

Dalle ore 9.00 del 15 giugno sarà possibile presentare la domanda. Fino a 2 milioni e mezzo di euro, il contributo stanziato dalla Camera di Commercio di Bologna a sostegno delle imprese sui costi di messa in sicurezza e rilancio a seguito dell’emergenza epidemiologica in atto.

CHI PUO’ BENEFICIARE DELL’INTERVENTO

Le imprese, di qualsiasi dimensione, a fronte di costi sostenuti per attività svolte nella sede legale e/o unità locali ubicate nell’area metropolitana (ex provincia) di Bologna di qualsiasi settore economico (ad eccezione della pesca e dell’acquacoltura).

SU COSA SI INTERVIENE

Si interviene sui costi per gestire le nuove regolamentazioni applicate per la sicurezza dei lavoratori e nei contatti di fornitori, clienti e altre figure che entrano in relazione con l’impresa, evitando il prolungamento del periodo di contagio.

DIMENSIONE DEL CONTRIBUTO

  • 50% delle spese ammissibili (fondo perduto), elevato al 55% per le imprese in possesso del rating di legalità.
  • Limite massimo di contributo di 10.000 € ad impresa.

Il costo minimo da sostenere per l’accesso al contributo è di 1.000 € di imponibile.

Qualora l’azienda risulti assegnataria dovrà affiggere presso i locali dell’azienda un cartello di dimensione A5 che evidenzi il contributo ricevuto dalla Camera di commercio.

PER REGOLAMENTO E MODULISTICA CONSULTA IL SITO DELLA CAMERA DI COMMERCIO:

 

CONTATTACI PER SAPERE COME PARTECIPARE E QUALI MODULI COMPILARE

L’articolo BOLOGNA FONDO PERDUTO PER RIPARTIRE  sembra essere il primo su Golden Group.

Leggi l'articolo su www.goldengroup.biz